mercoledì 6 luglio 2016

Stereochimica statica e dinamica

La stereochimica si occupa dello studio statico e dinamico delle molecole nel loro riarrangiamento tridimensionale. Consideriamo ad esempio la fenil-proprionaldeide  o 2-fenil-propanale (additivo alimentare) :


Possiamo descrivere questo composto sia dal punto di vista STATICO che dal punto di vista DINAMICO. Lo studio statico riguarda l'arrangiamento dei legami attorno al carbonio centrale mentre quello dinamico riguarda le sue interazioni con una eventuale molecola di reagente, per esempio l'acido cianidrico HCN col quale si fromerebbe la cianidrina. La stereochimica DINAMICA studia appuntole posizioni che intervengono nella reazione tra il nucleofilo CN- e il gruppo carbonilico -CO.